La green economy vola in Borsa in vista del Green Investor Day

Kinexia, guidata da Pietro Colucci, tra le società partecipanti.

Kinexia SpA, società quotata al MTA di Borsa italiana attiva nei settori dell’Ambiente e delle energie rinnovabili, parteciperà alla terza edizione del Green Investor Day, previsto il prossimo 8 maggio a Milano. L’iniziativa, organizzata da VedoGreen, società del Gruppo Ir Top, costituirà un’occasione per fare il punto sul settore della green economy,a partire dall’esperienza delle principali realtà nazionali, tra cui il Gruppo guidato da Pietro Colucci.

Presidente ed Amministratore Delegato di Kinexia, Pietro Colucci, ha più volte sostenuto la capacità del settore di combinare sostenibilità, sviluppo ed occupazione. I recenti dati diffusi da Vedo Green, che dal 2011 censisce l’Osservatorio Green economy on capital markets, sembrano dargli ragione.

Con una capitalizzazione complessiva di circa 1,6 miliardi di euro ed un incremento del 63% nel solo secondo semestre dello scorso anno, sono 22 le società del settore quotate a Piazza Affari. E la performance azionaria del settore, come la misura l’indice dedicato VedoGreen Italia, è del 24% da gennaio, e vicina al +30% negli ultimi sei mesi, meglio del +28% del Ftse Italia Small Cap

Secondo i dati diffusi dall’Osservatorio 2013, le società italiane della green economy si starebbero dimostrando capaci di attrarre investitori finanziari istituzionali. Sono 56, di cui un quarto italiano, gli investitori che hanno puntato sulla green economy a Piazza Affari, per un totale complessivo di 90 partecipazioni.

Inoltre, secondo un’indagine su 100 fondi e gestori europei di dicembre 2013 – sebbene le dimensioni delle realtà domestiche di settore risultino leggermente inferiori rispetto a quelle espresse dai principali Paesi europei (in media 87 milioni di ricavi, contro i 356 milioni della Francia, 253 della Germania e 132 della Gran Bretagna) – le 17 società italiane del campione (un settimo del totale) hanno registrato una crescita dei ricavi 2013 del 2,5%, contro una media europea del 9,8%. Ma la loro marginalità (Mol) è però di 19 milioni, superiore per taglia e percentuale sui ricavi rispetto alla media europea.

L’Amministratore Delegato di Vedo Green, Anna Lambiase, ha sottolineato che, a livello nazionale, la green economy si sta rivelando un “megatrend” in cui, sempre più spesso, la quotazione in Borsa si rivela un canale alternativo alla stretta del credito delle banche. L’AD di Vedo Green ricorda inoltre che, in quella che è definibile come la “seconda ondata green”, le tre parole chiave dei principali player sono innovazione, internazionalizzazione, crescita di ricavi e profitti. Siamo dunque attraversando una nuova fase, che va oltre la prima ondata dello scorso decennio, in cui si era assistito ad un grande sviluppo del settore soprattutto grazie alle politiche di sussidio ed incentivi. Un settore capace dunque di camminare finalmente sulle proprie gambe e che potrebbe rivelarsi particolarmente interessante per i risultati in Borsa, configurando una delle possibili soluzioni nel percorso d’uscita dalla crisi economica e del credito finanziario delle banche.

Il Gruppo di Pietro Colucci incarna alla perfezione il modello descritto da Anna Lambiase nella sua analisi. Sostenya e Kinexia, in particolare, rappresentano un modello di sinergia ed integrazione tra i settori delle energie rinnovabili, dell’ambiente e dell’efficienza energetica che punta su sostenibilità, innovazione, internazionalizzazione e sviluppo. Sul fronte dell’efficienza energetica, in particolare, è da ricordare la recente fusione tra le due società, anche in una logica di valorizzazione del know how di Innovatec, eccellenza nazionale nell’ambito della progettazione e realizzazione di soluzioni innovative e d’avanguardia, finalizzate al risparmio ed all’efficienza energetica, traghettata alla fine dello scorso anno nel segmento AIM di Borsa Italiana da Kinexia.

__________________________________________________________

The green economy takes off on Stock Exchange in view of the Green Investor Day

Kinexia, guided by Pietro Colucci, among the participant companies.

Kinexia SpA, a company listed on MTA Stock Exchange of Borsa Italiana, operating in the global environmental technology and renewable energy sectors, will attend the third edition of the Green Investor Day, scheduled on May, the 8th , in Milan.

The event, organised by the IR Top Group, will provide an opportunity to focus on green economy, exploiting the experience of the most important national companies, among which the Group guided by Pietro Colucci.

Pietro Colucci, Chairman and CEO of Kinexia, has consistently held the capacity of the sector to combine sustainability, development and employment. The latest available figures published by Green Economy on capital markets 2012 observatory of Vedo Green seem to prove him right.

With a market capitalisation of approx. Euro 1.6 billion and an increase of 63% in the second quarter of last year, 22 are the companies listed on the Italian Stock Exchange. And, since January 2014 the share performance of the sector achieved24%, around +30% during the last six months, better than +28% of Ftse Italia Small Cap.

According to the statistics published by the Observatory 2013, Italian companies involved in the green economy have proven to be able to attract institutional financial investors. 56 are the investors (one quarter of them are Italian) who have placed their bets on green economy at Piazza Affari for a total of 90 share participations.

In addition, according to a survey carried out on December 2013 upon 100 European Funds and Managers – although the size of the national companies involved in the sector is slightly smaller than those of the main European countries – (on average Italy totalled 87 million of revenues, against 365 million of France, 253 of Germany and 132 of the United Kingdom) – the 17 sampled companies (one-seventh of the total) reported a growth in revenues of 2,5%, against a European average of 9,8%. However their EBITDA amounted to Euro 19 million, higher in terms of size and percentage compared to the European average.

Anna Lambiase, CEO of Vedo Green, underlined that, domestically, the green economy is proving to be a “megatrend” and the stock market listing is an alternative channel to the credit crunch. The CEO of Vedo Green also marked that the three key words of the “second green waive” are: innovation, internationalisation and growth of revenues and profits. Thus we are going through a new period for the sector and beyond the past decade, whose development was mainly due to subsidy policies and the system of incentives.

A sector strong enough to stand on its own two feet which may also prove to be particularly interesting for the results on the stock market and may be as a possible “way-out” from the current economic and bank credit crisis.

The Group guided by Pietro Colucci perfectly embodies the model described by Anna Lambiase in her analysis. Sostenya and Kinexia, in particular, are models of synergy and integration between the renewables, the environmental and energy efficiency sectors which focuse on sustainability, innovation, internationalization and development. In particular, from the energy efficiency perspective, it is worth remembering the recent merger between the two companies also in a view of valorizing Innovatec’s know-how, a national excellence in the design and development of “high-tech” solutions aimed at energy efficiency which at the end of last year joined – through Kinexia – the AIM segment of Borsa italiana.

Advertisements

About Pietro Colucci

Pietro Colucci è Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Waste Italia e Presidente di Innovatec.
This entry was posted in Uncategorized and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s