IL GOVERNO INVESTE NELL’ACCUMULO DELLE ENERGIE RINNOVABILI

Il governo ha investito 221 milioni di euro in una ricerca della durata di tre anni nel settore rinnovabili; questo progetto ha due priorità: lo sviluppo del fotovoltaico e la ricerca di una modalità per immagazzinare l’energia prodotta dalle fonti rinnovabili.
Il finanziamento è gestito dalla Cassa conguaglio del settore elettrico: è la prima volta che un settore viene finanziato al 100% da fondi pubblici. E’ indice dell’importanza decisiva che gli viene attribuita.

L’obiettivo generale del progetto è quello di sviluppare le potenzialità dell’Italia.
Il nostro Paese, infatti, nonostante abbia recentemente visto dimezzato l’investimento nel campo della ricerca, in confronto alla media europea, potrebbe avere un ruolo importante per il futuro di questo settore.
L’Italia può vantare infatti significative capacità in aree strategiche come il design e la cosiddetta meccatronica, interazione tra meccanica, elettronica ed informatica.
La crescente diffusione e rilevanza delle energie rinnovabili rende prioritaria anche la ricerca di modalità di immagazzinamento dell’energia che viene prodotta nei momenti di maggiore sole o vento.
Il fotovoltaico sarà sempre più integrato: dal 2020, in Europa, gli edifici dovranno avere consumi energetici tendenti a zero.

In questo modo l’offerta di energia elettrica non seguirà più meccanicamente gli alti e i bassi della domanda ma sarà guidata dalla capacità di produzione.

Advertisements

About Pietro Colucci

Pietro Colucci è Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Waste Italia e Presidente di Innovatec.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s